Letture

Quello che sento (vai qui)

Chiara Venuto

Una raccolta di poesie scritta tra novembre 2019 e aprile 2020. Versi spesso impulsivi, poche rime, talora pensieri sconnessi. Un’opera figlia del suo tempo, ma che non riesce a rientrare negli schemi di un’arte sempre più “condivisibile”… eppure meno intima.

Volevo chiamarmi Totò (qui)

Domenico Occhipinti

Quando i vertici delle parabole di due campioni dello sport e di un attore bambino incontrano la fascinazione di un bambino nell’età più sognante e libera, le emozioni corrono libere da condizionamenti o forzature. Genuine ed estreme si conservano intatte nella memoria. Domenico Occhipinti ha sentito il bisogno di tirarle fuori, di tornare a quell’irripetibile estate del 1990.

Semi di vita (vai qui)

Arcangelo Ruffino

“Semi di vita” è una raccolta di storie che vuole seminare pillole di saggezza antica. Asparino, u siminzaru, vende semi di zucca ma è anche un uomo sturiatu, filosofo. Per questo racconta le vicende di personaggi da lui conosciuti nel corso della sua vita: dal mafioso alla persona perbene, anche l’ultimo ha qualcosa da insegnare all’interno delle sue storie.

La libertà nel 2020 (vai qui)

Martina D’Alberto

Due racconti, o meglio, due riflessioni scritte di getto sul cambiamento dello stile di vita durante la pandemia da coronavirus. Cosa rimane della libertà? Perché la sentiamo quasi violata, vilipesa, bistrattata? Queste privazioni gioveranno in qualche modo all’umanità nel suo presente e nel suo futuro? In questa piccola raccolta le domande – e, forse, le risposte – di Martina D’Alberto.

Seguici!

Ricevi notizie su di noi e le nostre pubblicazioni direttamente alla tua e-mail.

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.
Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: